Skip to main content
JYSK values

"L'aiuto reciproco fa parte della nostra cultura"

Date: 15/12/2020

Author: Laura Roesgaard, Communications & CSR Consultant, JYSK

Category: People

I valori di JYSK sono forti e fanno parte di ciò che siamo. Questo diventa ancora più importante quando il mondo è colpito da una pandemia e le sfide inaspettate cambiano la vita di tutti i giorni.

Con la comparsa della pandemia del coronavirus, il mondo è stato sconvolto. Tutto ciò che conoscevamo è diventato improvvisamente sconosciuto e incerto.

O almeno quasi tutto. Per alcune cose è rimasto lo stesso, è cresciuto ed è diventato ancora più forte come è accaduto ai nostri valori JYSK.

"Abbiamo constatato che l'unità e la lealtà sia tra colleghi che nei confronti di JYSK è diventata ancora più forte. I nostri valori vivono e respirano in tutta l'azienda. E ne siamo estremamente orgogliosi", afferma Mikael Nielsen, Executive Vice President Retail.

I valori fanno parte del successo

È stato e continua a essere un momento difficile per molti, sia a livello privato che lavorativo. In diversi paesi i negozi sono rimasti chiusi per periodi più lunghi e in alcuni paesi anche più di una volta. E purtroppo non siamo ancora alla fine di questa pandemia.

"Ci prendiamo cura del nostro personale, questo fa parte dei nostri valori fondamentali. Siamo sempre, e a maggior ragione durante il coronavirus, completamente legati ai nostri dipendenti. Dobbiamo restare uniti, essere flessibili e leali e avere rispetto l'uno per l'altro e per le situazioni difficili che molti di noi devono affrontare. Ma soprattutto, dobbiamo aiutarci a vicenda. E abbiamo visto innumerevoli esempi. È fantastico e parte del motivo del successo che abbiamo vissuto nonostante il coronavirus", dice Mikael.

Aiuto rapido in Spagna

Team Malaga
Lo Store Manager Braulio Da Rocha e il suo team di Malaga in Spagna.

Quando la seconda ondata della pandemia del coronavirus ha colpito la Spagna in agosto, anche il primo negozio spagnolo JYSK ne è stato interessato quando un dipendente del negozio di Malaga è risultato positivo. Meno di due ore dopo, il negozio è stato chiuso e tutti i colleghi sono stati mandati a casa per sottoporsi al test.

Nel frattempo, il District Manager Jorge Martin si è recato nel negozio vicino a Mijas. Il giorno dopo, un team di colleghi di Mijas era pronto ad aiutarlo. Tutto è stato disinfettato e il giorno successivo il negozio era pronto per la riapertura.

"È stato un caos per i miei colleghi, ma hanno gestito tutto in modo impressionante", dice Braulio Da Rocha, Store Manager di Malaga.

L'aiuto è reciproco

Per una settimana, i dipendenti di Mijas hanno lavorato per mantenere in funzione sia il proprio negozio che quello di Malaga prima che potesse tornare alla normalità. Ma si è trattato di un breve momento, fino a quando il coronavirus non ha colpito di nuovo. E questa volta a Mijas.

"Appena ho saputo che il negozio di Mijas era stato colpito dal coronavirus, sono andato in aiuto. Era una questione personale per me. Avevano fatto tanto per aiutarci", dice Braulio.

Diversi colleghi di Malaga hanno fatto lo stesso.

"Quando ho parlato loro di Mijas, si sono subito messi a disposizione. Volevano aiutare e lo hanno fatto con tutto il cuore", dice Braulio.

Braulio e i suoi colleghi sono anche grati per il sostegno e l'appoggio che hanno ricevuto da JYSK come azienda.

"Sono state prese molte decisioni in modo davvero efficiente, il che ha permesso di trovare una soluzione rapida. Questo significa che tutto è finito bene", dice Braulio.

Colleghi più importanti che mai

In Slovacchia, tutti i negozi sono rimasti chiusi per un periodo più lungo in primavera a causa delle restrizioni e anche la seconda ondata della pandemia ha colpito duramente il paese.

Libor
Store Manager Libor Kubranský in Slovacchia

Recentemente, due negozi hanno subito una chiusura temporanea perché molti dipendenti erano malati. Ma un team di validi colleghi del distretto si è reso disponibile a fornire il suo aiuto, consentendo ai negozi di rimanere aperti.

Uno di questi colleghi era Libor Kubranský, Store Manager di Považská Bystrica.

"L'aiuto reciproco fa parte della cultura di JYSK e ora più che mai è importante, perché questi sono tempi davvero difficili. Ho visto che quando un collega si presenta offrendo aiuto in caso di bisogno infonde nuova energia e risolleva l'umore", dice Libor, che ha assistito sia a Trenčin che a Čadca.

Una cultura aziendale speciale

Libor, che ha lavorato in altri quattro luoghi prima di JYSK, descrive la cultura di JYSK come qualcosa di molto speciale.

"Siamo membri di una famiglia: è una sensazione completamente diversa da quella che ho conosciuto in precedenza. Parliamo apertamente delle nostre sfide e in JYSK c'è sempre un qualcuno pronto a offrire il suo aiuto. Sono orgoglioso dell'azienda e del modo in cui è stata gestita la pandemia del coronavirus".

Latest news

Schleswig

Un giorno in JYSK durante il coronavirus (gennaio 2021)

18/01/2021 - Con molti negozi chiusi in diversi Paesi, la giornata lavorativa è cambiata rispetto a prima e ai tempi pre-pandemia.

JYSK store front

Nuovo nome per quasi 1.000 negozi in Germania

14/01/2021 - Nell'autunno 2021 tutti i punti vendita tedeschi cambieranno nome, passando da DÄNISCHES BETTENLAGER a JYSK.

Jan Bøgh

Aggiornamenti dal nostro CEO: JYSK rimane in pista

11/01/2021 - Da ottobre, abbiamo visto gradualmente chiudere sempre più negozi e la situazione attuale è molto grave e costosa per JYSK.

Glauco Condivido e sottoscrivo a pieno l'affermazione del collega Libor, è stata la stessa identica sensazione ,che poi è stata confermata dai fatti avvenuti al momento che sono entrato in questa grande azienda "Famiglia" e di come è La gestione della stessa.

"Siamo membri di una famiglia: è una sensazione completamente diversa da quella che ho conosciuto in precedenza."

Aggiungi commento

Mantieni un tono moderato :)

About JYSK

Careers

JYSK Head Office