Skip to main content

Aggiornamenti dal nostro CEO: JYSK rimane in pista

Date: 11/01/2021

Author: ,

Category: Strategy

Jan Bøgh
Jan Bøgh, CEO & President

Care colleghe e cari colleghi,

avevo sperato che non fosse necessario scrivervi ancora una volta in una situazione in cui la maggior parte dei nostri negozi in tutta Europa sono chiusi a causa del coronavirus. Ma purtroppo devo farlo.

Da ottobre, abbiamo visto gradualmente chiudere sempre più negozi e la situazione attuale è molto grave e costosa per JYSK.

Tuttavia, proprio come in primavera, dove la situazione sembrava altrettanto grave, voglio precisare a tutti voi che io, i miei colleghi dell'Executive Management Team e i nostri proprietari crediamo ancora nel futuro di JYSK.

Ciò significa che continueremo a pianificare a lungo termine e a investire in progetti di lunga durata.

Speranza nel futuro

Attualmente sono in corso di approvazione diversi vaccini e, come per la maggior parte degli altri, spero che i governi europei siano davvero efficienti nel distribuirli e nel garantire che si possa tornare a uno stile di vita più normale il più presto possibile.

Questo significa anche che siamo tuttora convinti della necessità di tutti i nostri attuali dipendenti e, si spera, di tanti altri negli anni a venire.

In questo momento non posso dire nulla per alleviare il dolore di chi di voi ha perso i propri cari. Né posso migliorare la vostra vita quotidiana in una situazione in cui molti dei diritti e delle possibilità a cui siamo abituati ci sono stati tolti. Ma spero di poter mitigare il timore di perdere il lavoro.

Crediamo ancora che tali misure non saranno più necessarie.

Grande impegno

Desidero inoltre cogliere questa opportunità per esprimere ancora una volta la mia gioia per il modo in cui i dipendenti JYSK di tutta l'azienda hanno gestito la situazione finora.

Anche se alcuni di voi hanno dovuto aiutare con compiti molto diversi dal normale lavoro, o hanno avuto improvvisamente un sacco di lavoro extra in circostanze difficili, tutti si sono assunti gli incarichi e hanno fatto il miglior lavoro possibile.

Questo è l'atteggiamento che ci farà superare la crisi, garantendo al contempo la nostra crescita.

Ringrazio quanti di voi sono ancora in grado di lavorare e vi chiedo di continuare il vostro lavoro. È il vostro impegno a far rimanere in piedi JYSK in questo momento.

A quanti di voi, invece, sono stati mandati a casa a causa della chiusura dei negozi, chiedo solo che abbiate cura di voi stessi e dei vostri cari. Non vedo l'ora di riavervi tutti al lavoro.

I miei migliori auguri,

Jan Bøgh
CEO & President

Latest news

Schleswig

Un giorno in JYSK durante il coronavirus (gennaio 2021)

18/01/2021 - Con molti negozi chiusi in diversi Paesi, la giornata lavorativa è cambiata rispetto a prima e ai tempi pre-pandemia.

JYSK store front

Nuovo nome per quasi 1.000 negozi in Germania

14/01/2021 - Nell'autunno 2021 tutti i punti vendita tedeschi cambieranno nome, passando da DÄNISCHES BETTENLAGER a JYSK.

Jan Bøgh

Aggiornamenti dal nostro CEO: JYSK rimane in pista

11/01/2021 - Da ottobre, abbiamo visto gradualmente chiudere sempre più negozi e la situazione attuale è molto grave e costosa per JYSK.

Aggiungi commento

Mantieni un tono moderato :)

About JYSK

Careers

JYSK Head Office