Skip to main content

Gli investimenti proseguono in Ucraina nonostante i due anni di guerra

Data: 26/02/2024

Author: Martin Fyn Aamand, Head of Communications & PR

Categoria: Sustainability

Traduzione: www.languagewire.com

Nonostante le sfide legate alla guerra, JYSK ha continuato a investire per proporre grandi offerte ai clienti e aprire nuovi negozi in Ucraina. 

Mikael Nielsen
"Siamo orgogliosi dei nostri colleghi ucraini e nutriamo per loro un profondo rispetto", afferma Mikael Nielsen, Executive Vice President Retail.

Mentre la guerra in Ucraina ha raggiunto il traguardo dei due anni, rimane forte l'impegno di JYSK nei confronti del Paese dilaniato e lo ha sostenuto in vari modi, 

ad esempio con donazioni di prodotti a enti di beneficenza locali e una più consistente donazione di coperte, lenzuola, asciugamani e biancheria da letto all'UNHCR, l'Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati.

Abbiamo un forte impegno nei confronti dei nostri colleghi JYSK e della nostra attività in Ucraina
Mikael Nielsen, Executive Vice President Retail

L'attenzione si è concentrata anche sull'aiuto ai dipendenti e alle loro famiglie, sia a coloro che sono dovuto fuggire dal proprio Paese, sia a coloro che sono rimasti o si sono dovuti trasferire in altre zone dell'Ucraina. Agli uomini e alle donne arruolati in guerra, JYSK ha continuato a pagare gli stipendi. 

"Abbiamo un forte impegno nei confronti dei nostri colleghi JYSK e della nostra attività in Ucraina, e crediamo in un futuro migliore e pacifico. Fino ad allora, continueremo a sostenere JYSK Ucraina in ogni modo possibile. Siamo orgogliosi dei nostri colleghi ucraini e nutriamo per loro il più profondo rispetto", afferma Mikael Nielsen, Executive Vice President Retail. 

Campagne di beneficenza in Ucraina 

  • Dal 24 febbraio 2022 JYSK Ucraina ha sostenuto molte iniziative benefiche diverse nel Paese. 

  • A questo link (in ucraino) puoi trovare una panoramica dei momenti salienti dell'attività benefica nel 2023. 

90 negozi aperti ai clienti 

Prima che il 24 febbraio 2022 scoppiasse la guerra, JYSK Ucraina aveva 85 negozi operativi in Ucraina, più tre nuovi negozi in costruzione e uno in fase di ristrutturazione. 

Due anni dopo JYSK Ucraina ha 90 negozi fisici più il negozio online per accogliere i clienti e per gli oltre 800 dipendenti del Paese. 

Ievgenii Ivanytsia, Country Director di JYSK Ucraina, è orgoglioso dei continui sforzi dei colleghi per mantenere l'attività in funzione. 

"Non solo continuiamo a essere presenti sul mercato, ma aumentiamo anche gli investimenti nella nostra rete di negozi e nella nostra organizzazione. Nonostante tutti i rischi in tempo di guerra. Ricostruiamo i negozi distrutti dagli attacchi, riorganizziamo i negozi esistenti, assumiamo nuovi dipendenti e formiamo i colleghi attuali. In breve, non ci arrendiamo", conclude Ievgenii. 

L'obiettivo è aprire più negozi per raggiungere un totale di 100 negozi entro la fine dell'anno. 

Di seguito è riportata una mappa dei negozi JYSK in Ucraina:

Negozi JYSK Ucraina

Latest news

JYSKs orchard in Croatia is open

JYSK nel mondo: JYSK sceglie FSC, evento garden in Spagna e un nuovo frutteto in Croazia

19/04/2024 - Ogni tanto riassumiamo eventi e attività recenti svolte da alcuni dei paesi JYSK. Scopri le ultime novità qui.

Germany

JYSK festeggia due anniversari in un anno

02/04/2024 - Esattamente 45 anni fa nasceva JYSK e allo stesso tempo JYSK Germania celebra il suo 40° anniversario.

Aleš Kisý

La mia sesta paralimpiade

27/03/2024 - A 5 mesi dall'inizio dei Giochi Paralimpici di Parigi, Aleš Kisý, medaglia paralimpica ceca, si sta preparando per la sua sesta edizione delle Paralimpiadi.

Aggiungi commento

Mantieni un tono moderato :)

About JYSK

Careers

JYSK Head Office